rifiuti - Comune di Cesenatico (FC)

Governo del Territorio e Lavori Pubblici | Ambiente | rifiuti - Comune di Cesenatico (FC)

Rifiuti

Porta a porta, raccolta differenziata Madonnina

IL PORTA A PORTA - MODELLO MISTO
Il sistema di raccolta dei rifiuti solidi urbani attualmente utilizzato nel Comune di Cesenatico sia nei quartieri turistici, sia nei quartieri residenziali, necessita di un sistema modernizzato e migliorativo rispetto alla attuale situazione di raccolta dei rifiuti, in particolare nei quartieri residenziali e del forese, ed occorre contrastare le frequenti situazioni di abbandono dei rifiuti a favore di un corretto conferimento della raccolta.

LA NORMATIVA E GLI OBIETTIVI

Legge Regionale 5 ottobre 2016 N.16 recante DISPOSIZIONI A SOSTEGNO DELL’ECONOMIA CIRCOLARE, DELLA RIDUZIONE DELLA PRODUZIONE DEI RIFIUTI URBANI, DEL RIUSO DEI BENI A FINE VITA, DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA E MODIFICHE ALLA L.R.19 AGOSTO 1996 N. 31 si pone quale strumento normativo che promuove il riciclaggio e la prevenzione per consegnare alle generazioni io più pulito, sano e stabile dal punto di vista economico.

Obiettivi della L.R. 15/2016 da raggiungere entro 5 anni
- l’aumento della raccolta differenziata al 70% nei comuni a valenza turistica;

-  la riduzione del 25% delle produzione di rifiuti pro-capite;

- il riciclaggio al 70%;

- il contenimento delle discariche e autosufficienza regionale.

La percentuale di raccolta differenziata del Comune di Cesenatico è pari al 40,8%.
Esperienze dei Comuni limitrofi come il Comune di Cesena dimostrano un esito molto positivo nell’applicazione della raccolta differenziata con il metodo misto che ha raggiunto un risultato pari a circa il  72%, mettendo in evidenza come la parte più importante della raccolta è costituita dalla frazione di umido per circa il 30%.

Perché il progetto parte dal Quartiere Madonnina -  Santa Teresa?
Madonnina è il quartiere residenziale più stabile come flusso di abitanti durante tutto l’anno e ha grandi potenzialità, può dunque essere di esempio virtuoso per l’avvio del porta a porta in tutto il resto del Comune di Cesenatico per raggiungere l'obiettivo comune della diminuzione dei rifiuti inviati a smaltimento.

Inoltre il lavoro di organizzazione per la partenza di un porta a porta educa ed informa maggiormente i cittadini e porta le persone a diventare parte attiva del sistema.

RACCOLTA RIFIUTI PORTA A PORTA: INIZIATA LA DISTRIBUZIONE A DOMICILIO DEL KIT PER IL PORTA  A PORTA

Torna il vuoto a rendere

 

ALTRE MODALITA' DI RACCOLTA E CONFERIMENTO

ISOLE ECOLOGICHE - La separazione dei rifiuti
RACCOLTA A DOMICILIO - Rifiuti ingombranti e potature 
CONFERIMENTO STAZIONE ECOLOGICA O PUNTI DI RACCOLTA - Raccolta olio alimentare

CONFERIMENTO STAZIONE ECOLOGICA:

Presso la stazione ecologica il cittadino può conferire gratuitamente tutti quei rifiuti urbani che, per tipologia e/o dimensioni e/o peso, non possono essere raccolti con il servizio ordinario. Le stazioni ecologiche integrano le raccolte stradali o domiciliari e rappresentano l'opzione ambientale più sostenibile e di minor impatto per la raccolta dei rifiuti. Ogni stazione ecologica è presidiata da uno o più operatori incaricati dell'accettazione, della gestione dell'assistenza. Il conferimento presso la stazione ecologica dà luogo ad agevolazioni e sconti sulla tariffa di igiene ambientale.

CONFERIMENTO ECOMOBILE:

La stazione ecologica itinerante ritira direttamente tutti quei rifiuti riciclabili, ingombranti o pericolosi di provenienza domestica  che per volume e tipologia non possono essere raccolti con il servizio di raccolta ordinario. Facilmente indentificabile, l'ecomobile sosta in punti precisi che sono evidenziati anche da un cartello posizionato sul posto. Analogamente alle stazioni ecologiche, il conferimento presso l'ecomobile dà luogo ad agevolazioni e sconti sulla tariffa di igiene ambientale. 

Caledario e punti di sosta dell'ecomobile

 

AMIANTO (Eternit)

Amianto: dal greco amiantos "incorruttibile".

Asbesto: dal greco asbestos "inestinguibile".

 

I due termini sono sinonimi e vengono usati indifferentemente per indicare un insieme di minerali fibrosi diversi tra loro per composizione chimica e quella cristallina, che cristallizzano in fibre lunghe, forti e flessibili, che possono facilmente separarsi in fibre estremamente sottili. L'amianto è un materiale in passato molto utilizzato per le sue caratteristiche di incombustibilità, isolamento al calore, fono assorbenza, flessibilità, friabilità.

   

La sua resistenza al calore e la sua struttura fibrosa lo hanno reso adatto come materiale per l'edilizia e per indumenti e tessuti da arredamento a prova di fuoco, ma la sua ormai accertata nocività per la salute ha portato ha vietarne l'uso in molti paesi. La sua pericolosità dell'amianto consiste nella potenziale cancerogenicità per l'apparato polmonare, ma soltanto se il materiale che contiene amianto si trova in condizioni di friabilità e possibilità di dispersione di fibre nell'aria. La presenza di amianto nei materiali NON è , necessariamente, sinonimo di pericolo se questi si presentano in condizioni di copattezza.      

 

Cosa può fare il cittadino per la rimozione di piccoli quantitativi

A chi rivolgersi per la bonifica di rilevanti quantitativi 

 

Pubblicato il 
Aggiornato il