Polizia Commerciale - Comune di Cesenatico (FC)

Polizia Locale e Protezione Civile | Polizia Locale | Polizia Urbana | Polizia Commerciale - Comune di Cesenatico (FC)

Polizia Commerciale
Il nucleo di Polizia Commerciale della Polizia Locale di Cesenatico è composto di 2 agenti e un repsonsabile Ispettore di Polizia Locale, la cui attività comprende:

Tutela del consumatore

I servizi per la tutela del consumatore consistono nel controllo sul commercio (negozi, mercati, ecc.), sugli esercizi pubblici (bar, ristoranti, ecc.) e in interventi su problemi ambientali.
In particolare:
  • tutelano il consumatore, vigilando sul rispetto delle norme (esposizione dei prezzi, qualità merci vendute, requisiti igienico-sanitari, ecc.);
  • tutelano la sicurezza dei clienti ispezionando i locali pubblici, verificando le condizioni di sicurezza e di rispetto ambientale;
  • garantiscono lo svolgimento regolare delle attività sui mercati rionali;
  • assicurano l’utilizzo regolare del suolo pubblico controllando le autorizzazioni nel rispetto del regolamento comunale;

Vigilanza attività commerciali e esercizi pubblici

La vigente legislazione in materia di commercio in sede fissa si basa, sostanzialmente, sulla distinzione fra le grandi, medie strutture di vendita e gli esercizi di vicinato. Con quest’ultimo termine, si individuano gli esercizi commerciali fino a mq 250, la cui apertura è possibile utilizzando procedure semplificate per l’imprenditore.
Agli agenti compete il controllo di questi ultimi esercizi.
In particolare viene posta accurata attenzione a:
  • esposizione dei prezzi;
  • etichettatura dei prodotti alimentari;
  • corretto svolgimento delle vendite di fine stagione (saldi), e vendite straordinarie in genere;
  • rispetto degli orari di vendita.

Controllo Circoli Privati

“Circoli Privati” non necessitano di alcuna autorizzazione per apertura, in quanto l’Art 18 della Costituzione stabilisce che “I cittadini hanno diritto di associarsi senza autorizzazione per fini che non siano vietati dalla Legge”.
Il soci fondatori del Circolo, dopo aver ottenuto l’affiliazione da un Ente riconosciuto dal Ministero dell’Interno, comunicano al Comune l’inizio della attività ed eventualmente anche della somministrazione di cibi e bevande.
La Polizia Locale ed in particolare il Nucleo di Polizia Commerciale si occupa di controllare la conduzione dei Circoli Privati, ed in particolare verificano che:
  • le attività imprenditoriali a scopo di lucro non vengano “mascherate” da Circoli Privati;
  • l’ingresso riservato ai Soci venga effettivamente rispettato;
  • all’ingresso sia presente personale che vieti l’ingresso ai non Soci;
  • vengano esposti i titoli autorizzatici riguardanti la somministrazione e l’affiliazione;
  • il divieto di fumo venga rispettato;

 

A chi rivolgersi 

Polizia Commerciale 

Sede: Via L. da Vinci 36

Responsabile: Ispettore Capo Claudia Ferri

telefono: 054779106

mail:
 
pec
 
orari: su appuntamento
 
 
Pubblicato il 
Aggiornato il