Anagrafe Canina - Comune di Cesenatico (FC)

guida ai servizi - Comune di Cesenatico (FC)

Anagrafe Canina

Responsabile del procedimento: Pagan Graziella
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Anagrafe canina

  • Responsabile dell'ufficio: Zavatta Giancarla
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Anagrafe

  • Responsabile dell'ufficio: Giancarla Zavatta
Cos'è: L’Anagrafe canina è stata istituita per assicurare il controllo e la tutela della popolazione canina, al fine di prevenire il randagismo e favorire la corretta convivenza uomo-animale. Tutti i proprietari di cani, gli allevatori ed i detentori di cani a scopo di commercio, sono tenuti per legge ad iscrivere i propri animali all’anagrafe canina del Comune di propria residenza o presso i veterinari accreditati.
Chi può richiederlo: Il proprietario del cane, residente nel Comune di Cesenatico o residente all'estero ma domiciliato a Cesenatico.
Sono esentati dall’obbligo dell’iscrizione all’anagrafe canina solamente i cani di proprietà delle Forze armate e dei corpi di Pubblica Sicurezza.

Modalità di Attivazione: A Domanda
Come si richiede : Il proprietario per iscrivere il proprio cane può recarsi da un veterinario accreditato che provvederà alla registrazione del cane nell’anagrafe regionale degli animali d’affezione e contestualmente all'applicazione del microchip che permetterà l'identificazione dell'animale stesso. In alternativa si può richiedere il microchip all'ufficio anagrafe canina del Comune; in questo caso ci si dovrà successivamente rivolgere ad un veterinario accreditato per l'inserimento del microchip nell'animale. ll codice di riconoscimento contenuto nel microchip contraddistingue in modo specifico ed univoco ciascun cane, ed ha lo scopo di permettere l’identificazione del proprietario. Sono esentati dall'identificazione mediante microchip i cani per i quali il veterinario certifica l'impossibilità dell'applicazione per cause fisiche. In caso di iscrizione all'anagrafe canina del Comune di Cesenatico di cane già registrato all’anagrafe degli animali d’affezione di un altro Comune della regione Emilia Romagna, il proprietario non deve esibire alcuna documentazione.
In caso di iscrizione all'anagrafe canina del Comune di Cesenatico di animale proveniente da altra regione il proprietario deve esibire la documentazione:
- modulo di cessione della proprietà del cane sottoscritto da vecchio e nuovo proprietario e fotocopia documento di identità del cedente;
- certificazione del servizio veterinario della AUSL,che attesta l'iscrizione all'anagrafe degli animale da affezione e l'avvenuto inserimento del microchip nell'animale ;
- se il cane proviene da un canile o da altra struttura di ricovero fuori regione, occorre esibire il documento di affido del cane rilasciato dal canile o dalla stessa struttura.

Tempi: L’iscrizione del cane va fatta entro 60 giorni dalla nascita dell’animale o 30 giorni da quando se ne viene in possesso a qualsiasi titolo.
Chi detiene un cane deve segnalare al comune :
• entro 3 giorni : lo smarrimento o la sottrazione dell’animale ;
• entro 15 giorni : la cessione o la morte dell’animale ;
• entro 15 giorni : In caso di cambio di residenza l’iscrizione del cane al nuovo comune di residenza

Spese a carico dell'utente: Costo acquisto per ogni microchip ritirato all'ufficio anagrafe canina del Comune è di € 2,85.
Modalità per l'effettuazione dei pagamenti Il pagamento avviene direttamente allo sportello dell’ufficio.
Dove rivolgersi: In VIale Aurelio Saffi nr.1 Lunedì 8:30 - 12:00 Martedì 8:30 - 12:00 Mercoledì 8:30 - 12:00 Giovedì C H I U S O Venerdì 8:30 - 12:00 Sabato 9:30 - 11:30
Riferimenti legislativi (Normativa): Legge n. 27 del 7 aprile 2000
Note: PASSAPORTO PER ANIMALI DA COMPAGNIA: Il Regolamento CE n. 998/2003 (e successiva modifica del 30 marzo 2004) dell'Unione europea stabilisce che cani, gatti e furetti che viaggiano nei paesi dell'Unione europea devono avere un passaporto. Il documento identificativo, rilasciato dalle Asl, è obbligatorio dal 1° ottobre 2004. Le ASL, ai fini del rilascio del passaporto verificheranno che l’animale sia iscritto all’anagrafe degli animali d’affezione e che sia dotato di microchip identificativo, occorre presentare il certificato di avvenuta applicazione del microchip ed il libretto sanitario attestante la vaccinazione antirabbica in corso di validità se eseguita anteriormente al rilascio del passaporto. Le vaccinazioni eseguite dopo il rilascio del passaporto potranno essere registrate direttamente sul passaporto dal Veterinario Libero Professionista Autorizzato che le ha eseguite. RINUNCIA ALLA PROPRIETA' DEL CANE: Nel caso di rinuncia alla proprietà del cane, l'interessato è tenuto a darne comunicazione all'Ufficio anagrafe canina del Comune, che dispone affinché gli animali siano trasferiti alle strutture di ricovero in seguito a valutazione della richiesta.
Pubblicato il 
Aggiornato il