La Pasqua a Cesenatico con "Fiori in primavera", isole verdi e una via dedicata a Leonardo - Comune di Cesenatico (FC)

archivio notizie - Comune di Cesenatico (FC)

La Pasqua a Cesenatico con "Fiori in primavera", isole verdi e una via dedicata a Leonardo

 
La Pasqua a Cesenatico con 'Fiori in primavera', isole verdi e una via dedicata a Leonardo

COMUNICATO STAMPA

La Pasqua a Cesenatico con "Fiori in primavera", isole verdi e una via dedicata a Leonardo 

A Cesenatico la Pasqua 2019 si presenta con incredibili novità, a cominciare dalle nuovissime installazioni floreali “Fiori in Primavera” lungo il Porto canale, per continuare con gli allestimenti dedicati a Leonardo Da Vinci, in occasione dei 500 anni dalla sua morte, nell’omonima via e concludendo il percorso con una grande isola verde a forma di albero in Piazza Costa. Con la volontà di creare un percorso che attraversi la città dal centro storico fino alla passeggiata del Carducci, l’Amministrazione Comunale ha progettato e coordinato i tre eventi.

A Pasqua Cesenatico si veste a festa, con il centro storico che sarà animato da nuove installazioni luminose a tema realizzate dal Comune di Cesenatico in collaborazione con Fenix Light Creations.

Lungo le due aste del Porto canale i turisti che visiteranno la nostra città nel periodo pasquale verranno accolti da nuove creazioni artistiche denominate “Fiori in primavera”, che riprodurranno alberi in fiore, rondini e farfalle che, dopo il tramonto, si illumineranno.  In Piazza Ciceruacchio, da un grande albero luminoso, si dipaneranno una moltitudine di rami fioriti popolati da rondini che copriranno interamente il cielo sopra la piazza, creando una sorta di volta floreale che renderà l’atmosfera magica e fiabesca.

Nella vicina via Leonardo da Vinci, gli esercenti del luogo, in collaborazione con l’Associazione Cesenatico Centro Storico, dedicherà l’intera via alla figura del genio toscano, in occasione dei 500 anni dalla sua morte. “Leonardo in via Leonardo” è il nome scelto per questa iniziativa che prevede l’allestimento di diverse installazioni nel tratto compreso tra Piazza Ciceruacchio e l’incrocio con via Serra, tra le quali le ali di un angelo, realizzate in legno e corde dal creativo nell’arte del riuso Jonata Nigro, sospese sulla scalinata della Biblioteca Comunale, pannelli in lana creati dall’Associazione “Un Mare di Lana”, posizionati sugli alberi che riprodurranno frasi celebri del Da Vinci, oltre al suo ritratto di grandi dimensioni, ad opera dell’artista Simone Tribuiani, dipinto sulla facciata delle ex case popolari di proprietà comunale all’incrocio con via Ginesio Marconi.

In Piazza Costa, in zona mare, verrà realizzata una grande isola verde a forma di albero, composta da arbusti, piante ornamentali e fiori, a cura di Scarpellini Vivai. Il montaggio delle installazioni verrà effettuato a partire da mercoledì 10 aprile, e gli allestimenti resteranno visibili anche per buona parte del mese di maggio.

“La Pasqua – commenta l’assessore al turismo Gaia Morara– costituisce l’avvio della stagione turistica estiva, momento cruciale per tutte le nostre attività. Presentare Cesenatico in una veste completamente nuova rispetto al passato è stato un obiettivo che ci siamo posti per mantenere sempre vivo l’interesse sulla nostra città. Ci auguriamo che gli sforzi fatti garantiranno a Cesenatico una maggiore visibilità e una forte curiosità rispetto alle nuove installazioni da parte di molti turisti. Devo ringraziare Alessandra Senni per aver colto la volontà degli esercenti di Via Leonardo nel voler essere partecipi a questo importante evento, l’Associazione Un Mare di lana per aver, ancora una volta, prestato il proprio tempo e la propria opera e l’Associazione Centro Storico per la collaborazione”.

“È importante – conclude il Sindaco Matteo Gozzoli – la collaborazione che si è sviluppata tra associazioni, esercenti e amministrazione comunale. Grazie a questa nuova sinergia presentiamo il nostro paese, durante la Pasqua, in una veste nuova, curando quei dettagli che possono impreziosire e rendere ancora più attrattive le vie e le piazze del nostro centro storico.”


Pubblicato il 
Aggiornato il