Antiabusivismo: la stagione si conclude con più di 250 verbali - Comune di Cesenatico (FC)

archivio notizie - Comune di Cesenatico (FC)

Antiabusivismo: la stagione si conclude con più di 250 verbali

 
Antiabusivismo: la stagione si conclude con più di 250 verbali

COMUNICATO STAMPA

Antiabusivismo: la stagione si conclude con più di 250 verbali

Il primo bilancio del nucleo antiabusivismo della Polizia Locale

La stagione estiva volge al termine ed è già disponibile un primo bilancio della stagione in termini di lotta all'abusivismo commerciale ed alla contraffazione e sicurezza urbana svolta da sei agenti più un ispettore della Polizia Locale di Cesenatico.

Sono state 113 le pattuglie impiegate, 143 i sequestri amministrativi, di cui 48 relativi ad abbigliamento con marchi contraffatti e 1.146 per altri capi di abbigliamento e  accessori. Riguardo i prodotti di bigiotteria ne sono stati sequestrati 5.835 e altri 12 relativi a prodotti/arredo per la casa. Infine oltre 500 i pezzi riguardanti vari oggetti. In totale i verbali staccati per vendita abusiva di merce in spiaggia sono stati oltre 250. L'attività di vigilanza, in arenile ed in strada, svolta dal personale della Polizia Locale di Cesenatico, è stata quotidiana (suddivisa su tre turni) a partire dalla fine del mese di maggio e protratta per tutto il periodo estivo. In tale lasso di tempo sono risultate numerose le manifestazioni e gli eventi, anche molto impegnativi, [si pensi, a titolo esemplificativo,  alla "Festa del liscio", alla "Notte rosa", al "Palio della Cuccagna", ai "Fuochi di Garibaldi", "Ferragosto", e altre manifestazioni che hanno richiesto, proprio a  partire dal mese di giugno di quest'anno, l' adozione di eccezionali misure di sicurezza] che hanno comportato un impiego considerevole di personale che è stato, conseguentemente, distratto dalle attività di controllo del territorio. Va sottolineato che, in via generale, il fenomeno dell'abusivismo commerciale appare in lieve flessione, seguendo il trend degli anni scorsi, riscontrando un minor numero di venditori, prevalentemente bangladesi, che scendono quotidianamente in spiaggia; la vendita è limitata a merce ed oggetti non contraffatti. Si tratta pertanto di illeciti amministrativi mentre i reati connessi all'abusivismo commerciale sono sostanzialmente inesistenti. Dalla spiaggia e dal lungomare di Cesenatico si registra una presenza non significativa di cinesi, di africani, in specie senegalesi. Si è registrato, stranamente, (perché è un fenomeno debellato da tempo) un caso di vendita di merce contraffatta.

 

Il Vicesindaco Gasperini commenta soddisfatto: “Nonostante la carenza di personale, voglio evidenziare nell’azione sul territorio, l’impegno e la dedizione della nostra Polizia Municipale, insieme ad una costante azione di prevenzione per dare ai nostri cittadini e turisti una città ordinata e sicura.”

Conclude il Sindaco Matteo Gozzoli: “Ringrazio il Comandante e gli agenti della Polizia Locale per il prezioso lavoro svolto durante la stagione estiva attraverso l’utilizzo di un nucleo antiabusivismo dedicato. Il calo dei verbali emessi fa ben sperare anche se siamo consapevoli che il lavoro da fare sarà tanto e come Comune proseguiremo con il nostro impegno.”


Pubblicato il 
Aggiornato il