Ha riaperto la ludoteca comunale - Comune di Cesenatico (FC)

archivio notizie - Comune di Cesenatico (FC)

Ha riaperto la ludoteca comunale

 
Ha riaperto la ludoteca comunale

COMUNICATO STAMPA

Ha riaperto la ludoteca comunale

L’amministrazione comunale inaugura i nuovi spazi insieme ai bambini

Domenica pomeriggio il Sindaco Matteo Gozzoli e l’Assessore alla Cultura Emanuela Pedulli hanno partecipato all’inaugurazione della ludoteca comunale in uno spazio completamente rinnovato.

“Il giardino delle Meraviglie” questo il nome scelto per il nuovo ambiente dedicato ai bambini e alle famiglie che, grazie ad un lavoro di squadra intenso,  ha trovato una nuova collocazione in via Leone n.19, nella sede della ex scuola dell’infanzia di Villamarina.

La ludoteca dalla sua realizzazione avvenuta nella seconda metà degli anni 90, secondo un progetto fortemente voluto dalla provincia, aveva sede presso la ex scuola primaria in via Torino.

Ad oggi quei locali saranno oggetto di totale abbattimento per la realizzazione di un nuovo plesso scolastico, l’Amministrazione comunale si è quindi attivata, fin da subito, per trovare una nuova collocazione ad uno servizio tanto amato dalle famiglie della città.

 “L’Amministrazione comunale ha collaborato con l’Associazione l’Abbraccio, che fin da principio, ha gestito la ludoteca, per dare vita ad uno spazio ludico ancora più innovativo e accogliente –Commenta l’Assessore alla scuola e alla cultura Emanuela Pedulli – Abbiamo impegnato risorse indispensabili per mantenere e migliorare un servizio in cui crediamo molto e che siamo riusciti a garantire nonostante le difficoltà. Confermiamo l’attenzione di questa Amministrazione all'importanza del gioco come diritto all'infanzia”.

“La prosecuzione del servizio della ludoteca rappresenta un obiettivo fondamentale – conclude il Sindaco Matteo Gozzoli – in cui crediamo e per questo motivo abbiamo messo in campo risorse e ambienti idonei all’offerta formativa. Auguriamo un buon lavoro all’Associazione L’Abbraccio con cui abbiamo collaborato per rendere questo possibile e che proseguirà la gestione nei migliore dei modi”.


Pubblicato il 
Aggiornato il