Zona a Traffico Limitato di Ponente - Comune di Cesenatico (FC)

archivio notizie - Comune di Cesenatico (FC)

Zona a Traffico Limitato di Ponente

 
 Zona a Traffico Limitato di Ponente

COMUNICATO STAMPA

ZTL Ponente: iniziati i lavori di montaggio delle telecamere

Al via il cantiere per l’installazione di tre telecamere ai varchi

Sono iniziati gli interventi di montaggio delle telecamere ai tre varchi della zona a traffico limitato del quartiere “La Valona” di Ponente. 

Interventi che prevedono l’installazione di telecamere ai tre varchi di ingresso della zona interessata, per un investimento di ulteriori 70.000 €, già previsti a bilancio dall’ Amministrazione.

Durante la seduta del Consiglio Comunale del 19 dicembre scorso, erano state discusse e approvate alcune importanti modifiche al Regolamento della Zona a Traffico Limitato in questione.

Dopo circa sei mesi di sperimentazione, infatti, l’amministrazione comunale – come già previsto dal testo precedente – ha svolto una serie di verifiche con il supporto della Polizia Locale e di ATR e ha proceduto a modificare una serie di disposizioni.

Ad oggi risultano 127 i nuclei che usufruiscono del permesso residente; inoltre, sono stati trasformati 14 pass “residente 15' minuti” in “residente illimitato”, grazie alla modifica al testo del regolamento riguardante i permessi per l’accesso e la sosta dei residenti alla ZTL, secondo cui i pass concessi ad ogni nucleo familiare di residenti nelle vie della ZTL passano da 1 a 2.

Un’ulteriore modifica ha riguardato i permessi “nonni/nipoti” che da 15' minuti di sosta  è passato a 60' minuti. Per tali tipologie di permessi sono in corso le verifiche necessarie al fine di sostituire i pass emessi nei mesi passati.

Ampliata a 90 minuti la possibilità di sosta per assistenza domiciliare, estesa anche ai residenti over 70 che necessitino di visita di figli e/o parenti.

In totale i permessi attivi tra temporanei e non al 21.01.2020 sono 350.

In vista dell'installazione dei varchi elettronici, affinché avvenga una registrazione puntuale e corretta delle targhe, tutte le aziende con parco autoveicoli con logo, dovranno presentare su carta intestata e firmata, specifica richiesta per accesso in ZTL, inoltrandola a: biglietteria.cesenatico@atr.fc.it.

Si ricorda, infine, al fine di rendere più sicura la circolazione all’interno della ZTL, il carico e lo scarico delle merci sarà consentito in appositi stalli collocati fuori dell’abitato storico con tre apposite aree sulle vie Mazzini/Matteucci e Squero, dalle 08:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 18:00 di tutti i giorni, festivi compresi.

I residenti e le attività di via Moretti avranno un’area di sosta riservata, esterna alla ZTL, che sarà allestita al termine dei lavori del cantiere in corso sull’area portuale, nel tratto adiacente allo squero.

“Come ho già avuto modo di affermare – commenta il Vicesindaco con delega alla viabilità Mauro Gasperini – grazie alla collaborazione dei cittadini residenti e con l’ausilio dei report di ATR su problematiche e criticità evidenziate nel momento della richiesta dei permessi di circolazione siamo riusciti ad ottenere un buon risultato dal punto di vista della vivibilità della. Inoltre con l’istallazione delle telecamere quella zona potrà tornare finalmente ad essere vissuta in pieno dai residenti”. 

“Avevamo ereditato – commenta il Sindaco Gozzoli – una ZTL che a fronte di 130 nuclei di famiglie residenti vedeva emessi oltre 3.000 pass; un numero enorme di autorizzazioni per un rione storico, con vie strette e con caseggiati storici in cui in alcuni momenti era difficile persino la circolazione dei mezzi di servizio. Abbiamo iniziato nel 2017 con una completa asfaltatura di tutte le strade interne alla “Valona”, con un investimento vicino ai 100.000 euro, poi abbiamo elaborato e discusso un nuovo regolamento più restrittivo per tutelare il benessere dei residenti, la salubrità e la sicurezza del rione. Non sono mancati momenti di tensione e, per alcuni mesi, in tanti non hanno compreso l’obiettivo che ci eravamo dati ma ora, con l’aggiornamento delle regole e l’installazione delle telecamere, è diventato evidente e tangibile l’obiettivo che ci eravamo dati. Restano confermati i pass riservati su via Matteucci mentre presto, alla fine dei lavori nell’area portuale daremo una risposta ai residenti di via Moretti.”


Pubblicato il 
Aggiornato il