M'illumino di meno 2020: la giornata del ri-forestare - Comune di Cesenatico (FC)

archivio notizie - Comune di Cesenatico (FC)

M'illumino di meno 2020: la giornata del ri-forestare

 
M'illumino di meno 2020: la giornata del ri-forestare

COMUNICATO STAMPA

M'illumino di meno 2020: la giornata del ri-forestare

Anche quest’anno il Comune di Cesenatico partecipa alla sedicesima edizione di “M’illumino di Meno”, campagna nazionale di sensibilizzazione sull’efficienza energetica e la riduzione degli sprechi, promossa, nel 2005, dalla trasmissione radiofonica Caterpillar Radio2 il cui slogan, per il 2020, è ri-forestare: ri-penso il mio stile di vita, ri-fiuto la plastica, ri-passo ai fornelli, ri-pesco vestiti e oggetti, ri-spengo le luci, ri-foresto le città.

“M’illumino di meno” nasce come iniziativa di promozione ambientale per sensibilizzare la cittadinanza alle tematiche sull’ambiente e sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza del risparmio energetico e della riduzione degli sprechi.

L’edizione 2020 in particolare è dedicata ad aumentare gli alberi, le piante, il verde intorno a noi, macchine meravigliose per invertire il cambiamento climatico.

L’invito, per quest’anno, è di piantare un albero, perché gli alberi si nutrono di anidride carbonica, gli alberi sono lo strumento naturale per ridurre la principale causa dell'aumento dei gas serra nell'atmosfera terrestre e quindi dell'innalzamento delle temperature, gli alberi e le piante emettono ossigeno, filtrano le sostanze inquinanti, prevengono l'erosione del suolo, regolano le temperature.

Ed è per questo motivo che il Comune aderisce alla giornata “M’illumino di meno” con un gesto simbolico di promozione ambientale, proprio per sottolineare il legame tra cultura e sostenibilità ambientale.

Venerdì 6 marzo 2020 rimarranno, dunque, spente fino alle 22.00 le luci dei principali monumenti ed edifici pubblici comunali quali, il Municipio,  la Statua di Garibaldi, la Biblioteca comunale.

Inoltre la Giunta ha deciso di fare un passo ulteriore, prevedendo la piantumazione di un frassino all’interno del Parco di Levante dedicato alla memoria del giovane concittadino scomparso recentemente Mattia Fiaschini.

“L’intento è quello di sensibilizzare la cittadinanza a temi legati alla rigenerazione ambientale, perché l’edizione 2020 di M’illumino di Meno riflette il concetto di riforestazione, aumentando gli alberi, le piante, il verde intorno a noi –  dichiara l’Assessore all’Ambiente Valentina Montalti – Inoltre, spegnere le luci testimonia l’interesse di tutti noi al tema del risparmio energetico nelle nostre città e con convinzione partecipiamo anche nel 2020”

“Confrontandoci con la famiglia di Mattia – conclude il Sindaco Matteo Gozzoli – abbiamo deciso di dedicargli la piantumazione di un frassino nel parco di Levante, a ricordo eterno del nostro giovane concittadino scomparso durante una giornata di trekking in Australia. Vista la situazione attuale abbiamo concordato di rimandare la piantumazione di qualche settimana, in modo da poter dedicare un bel momento partecipato a Mattia”.


Pubblicato il 
Aggiornato il