Waterfront Città delle Colonie di Ponente: approvato il primo progetto definitivo - Comune di Cesenatico (FC)

archivio notizie - Comune di Cesenatico (FC)

Waterfront Città delle Colonie di Ponente: approvato il primo progetto definitivo

 
Waterfront Città delle Colonie di Ponente: approvato il primo progetto definitivo

COMUNICATO STAMPA

Waterfront Città delle Colonie di Ponente: approvato il primo progetto definitivo

2 milioni di euro per il rifacimento della dorsale fognaria di via Colombo

La Giunta comunale ha approvato il progetto definitivo relativo alla realizzazione della nuova dorsale fognaria di viale Colombo. Si tratta del primo stralcio di un pacchetto di interventi da oltre 5,4 milioni di euro che ricomprendono la riqualificazione degli accessi alla spiaggia da viale Colombo fino a via Magellano dove sorgerà una vera e propria “Piazza al mare”, la realizzazione della dorsale fognaria bianca lungo il tratto di viale Colombo e la riqualificazione del tratto terminale del Canale Tagliata.

Il secondo stralcio (già inserito nel piano triennale degli investimenti) comprenderà la realizzazione di nuovi marciapiedi, pista ciclabile e pubblica illuminazione da via Magellano fino al canale Tagliata.

Il Comune di Cesenatico aveva partecipato al bando rigenerazione urbana promosso dalla Giunta della Regione Emilia-Romagna lo scorso 31 maggio 2019,  candidando un progetto che prevede la rigenerazione di via Colombo, il lungomare della città delle colonie di Ponente che ormai da decenni attendeva un intervento di riqualificazione.

Il contributo riconosciuto dalla Regione è stato di € 4.053.201,63, pari al 75% della spesa ammessa pari ad € 5.404.268,84.

Il progetto definitivo approvato dalla Giunta prevede una spesa complessiva di € 2.000.000,00 e prevede la realizzazione di una dorsale di fognatura bianca (oggi non esistente) sul un tratto di via Colombo di 920 metri.

Altri interventi previsti nel progetto riguardano la prosecuzione di un tratto di fognatura oggi cieco da via Magellano (all’incrocio con via Pigafetta) fino a via Mazzini e da qui, per 660 metri lungo la via fino a trovare allacciamento, in corrispondenza dell’incrocio con via Cavour, alla fognatura esistente che sottopassa la linea ferroviaria.

In questo modo può essere drenata un’ampia area di circa 80 ettari, tra i quali vi è tutto il tratto di via Colombo dal canale Tagliata fino all’intersezione con via Magellano, un’area ricca di strutture ricettive, spesso soggetta ad allagamenti, in caso di piogge e acquazzoni proprio a causa dell’assenza della fognatura bianca.

“Si tratta – commenta il Sindaco Matteo Gozzoli – della prima parte di un progetto di rigenerazione complessiva di un’ampia area di Cesenatico nella città delle Colonie di Ponente. Partiamo dalle fondamenta, con un investimento importante dedicato ai sottoservizi, nei prossimi mesi andremo avanti con la progettazione di tutto il resto del progetto waterfront.

Si tratta di un investimento di oltre 5,4 milioni di euro di cui il 75% proviene dalla Regione Emilia-Romagna e per il 25% dal Comune di Cesenatico; l’obiettivo è dare l’inizio lavori in autunno e proseguire fino alla primavera 2021; gli ulteriori stralci saranno programmati dopo la stagione estiva 2021”.


Pubblicato il 
Aggiornato il