Prorogata al 1° giugno la sosta regolamentata nelle aree attigue alla spiaggia - Comune di Cesenatico (FC)

archivio notizie - Comune di Cesenatico (FC)

Prorogata al 1° giugno la sosta regolamentata nelle aree attigue alla spiaggia

 
Prorogata al 1° giugno la sosta regolamentata nelle aree attigue alla spiaggia

COMUNICATO STAMPA

Prorogata al 1° giugno la sosta regolamentata nelle aree attigue alla spiaggia

Vista l’emergenza sanitaria in corso, la Giunta comunale ha deciso, questa mattina, mercoledì 29 aprile, di prorogare l’inizio della sosta regolamentata nelle aree di interesse balneare.

Il regolamento comunale, infatti, prevede l’istituzione della sosta regolamentata nelle zone attigue al mare del territorio a partire al 1° maggio di ogni anno.

L’amministrazione comunale ha ritenuto opportuno, considerato il protrarsi delle misure restrittive legate all'emergenza sanitaria e considerate i numerosi provvedimenti ministeriali che di fatto impongono lo slittamento dell’apertura delle attività stagionali, di prevedere che la sosta regolamentata estiva decorra non più dal 1° maggio ma dal 1° giugno.

Il provvedimento è valido esclusivamente per la stagione 2020.

La società che gestisce la sosta regolamentata, ATR, provvederà all’adeguamento  dei parcometri e alla predisposizione della necessaria segnaletica.

“Abbiamo deciso di intervenire con la proroga della sosta regolamentata – commenta il Vicesindaco con delega alla Viabilità Mauro Gasperini – dato che, come da disposizioni nazionali il mese di maggio non sarà possibile iniziare la stagione balneare. In collaborazione con ATR, che ringraziamo per la disponibilità,  disporremo che i parcometri siano rispondenti alla nostre esigenze”.

“Vista l’attuale situazione abbiamo scelto di prorogare l’inizio della sosta regolamentata dal 1° giugno, data in cui, secondo i DPCM, prenderà, finalmente, inizio, la stagione estiva e potranno aprire le attività legate al turismo – conclude il Sindaco Matteo Gozzoli – I parcheggi interessati dal provvedimento sono numerosi, ben 148 a Ponente, 267 a Valverde, 952 ai Giardini al Mare e 292 a Villamarina. Ci auguriamo che nelle prossime settimane la situazione attuale migliori e ci permetta di iniziare la stagione balneare in piena sicurezza.”


Pubblicato il 
Aggiornato il