Dal fine settimana rafforzati i controlli sul territorio - Comune di Cesenatico (FC)

archivio notizie - Comune di Cesenatico (FC)

Dal fine settimana rafforzati i controlli sul territorio

 

La stagione di Cesenatico sta entrando nel vivo e, dopo che nel mese di maggio il Sindaco Matteo Gozzoli aveva iniziato un confronto per rinforzare i controlli sul territorio sia riguardo alla “movida” serale sia al controllo delle spiagge libere, già dal primo week-end di giugno è stata intensificata la presenza di forze dell’ordine sul territorio negli orari serali. Dopo i fatti di sabato notte in Piazza Costa, il Sindaco ha tenuto serrati i contatti con Prefetto e Questore al fine di potenziare ulteriormente questo aspetto dell’ordine pubblico. Sul territorio lavorano in sinergia Carabinieri e Polizia di Stato con il supporto della Polizia Locale.

Il percorso

Già dal 18 maggio, data in cui il Presidente del Consiglio ha concesso le prime riaperture sulla mobilità regionale, il Sindaco Gozzoli ha aperto un dialogo sul tema della sicurezza e della gestione delle spiagge libere per arrivare pronti all’inizio dell’estate. Dopo alcune lettere e alcuni confronti Gozzoli ha preso parte il 28 maggio al Comitato per l’Ordine e la Sicurezza in cui si è affrontato il tema dell’imminente riapertura delle regioni e dell’inizio quindi della stagione estiva. Cesenatico rappresenta uno dei centri più importanti per il turismo italiano con circa 3.5 milioni di presenze ogni stagione, per questo l’Amministrazione Comunale si è impegnata e si sta impegnando per sollecitare i controlli sul territorio in attesa di avere notizie sull’apertura del Posto di Polizia Estivo, fondamentale supporto per la Polizia Locale e i Carabinieri. In questi giorni Gozzoli ha anche incontrato i rappresentati delle Associazioni di Categoria che si erano dette preoccupate per i fatti di Piazza Costa e per l’immagine della città

Le parole del Sindaco

“Stiamo lavorando sul tema della sicurezza con un dialogo proficuo che portiamo avanti con il Questore e il Prefetto dal 2017, e insieme abbiamo progettato un sistema di video sorveglianza di ultima generazione che agisce sul territorio. Anche agli amministratori degli altri comuni della Riviera che vivono la nostra stessa situazione sono interlocutori validi per il confronto e la collaborazione. Da questo fine settimana saranno intensificati i controlli anche alla luce di quello che è accaduto sabato notte in Piazza Costa. Ci tengo a tornare sull’argomento perché credo che il dibattito su quello che è successo sia entrato in un vicolo cieco. I fatti accaduti non vanno minimizzati ed è giusto condannarli con fermezza e per questo siamo a fianco delle Forze dell’Ordine che stanno lavorando per identificare le persone coinvolte e intervenire. Allo stesso tempo è paradossale che da un episodio isolato si sia passati a una generalizzazione che non sta in piedi: Cesenatico è una cittadina sicura e accogliente, e questo è sotto gli occhi di tutti. Le strumentalizzazioni che stanno portando avanti le opposizioni, oltre a non trovarmi minimamente d’accordo sul merito, penso siano azioni lesive dell’immagine di tutta la città e questo Cesenatico non se lo merita. Le logiche e i giochi del dibattito politico non possono e non devono mai diventare più importanti del bene della nostra città che è la cosa per cui l’Amministrazione sta lavorando. In merito a questo valuteremo come andranno le cose durante questo fine settimana e poi ci siederemo per valutare un’eventuale modifica dell’Ordinanza restrittiva, rendendola più morbida”.

 

 


Pubblicato il 
Aggiornato il