Dal 27 giugno i musei di Cesenatico saranno aperti tutti i giorni - Comune di Cesenatico (FC)

archivio notizie - Comune di Cesenatico (FC)

Dal 27 giugno i musei di Cesenatico saranno aperti tutti i giorni

 
Dal 27 giugno i musei di Cesenatico saranno aperti tutti i giorni

I musei del Comune di Cesenatico stanno per ricominciare con la loro apertura quotidiana, seguendo l’orario estivo che spalanca le porte dei luoghi culturali della città. Il Museo della Marineria da sabato 27 giugno sarà aperto tutti i giorni, lunedì compreso, dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 23, mentre sarà possibile visitare Casa Moretti dalle 16.30 alle 22.30. A partire dal 1 luglio la Galleria d’Arte “Leonardo da Vinci” sarà aperta al pubblico dalle 17 alle 23. Per tutti e tre i musei questo nuovo orario rimarrà in vigore fino a domenica 6 settembre. Riprenderà così a pieno ritmo l’attività dei luoghi che costituiscono l’offerta culturale permanente della città, ognuno dei quali possiede una sua speciale attrattiva sia per i cittadini che per i turisti.

Il Museo della Marineria, oltre al suo percorso di visita dedicato alla marineria tradizionale dell’Adriatico, propone questa estate una mostra dell’illustratore Gabriele Musante dedicata alle sirene, uno dei temi più forti dell’immaginario legato al mare. Casa Moretti riproporrà la visita alle stanze che furono la dimora vissuta dello scrittore testimone della cultura Novecento e delle sue molteplici relazioni. La Galleria d’arte “Leonardo da Vinci” sarà invece questa estate la sede di una mostra fotografica di Paolo Simonazzi dedicata a Cuba.

L’Assessore Emanuela Pedulli e il Direttore Gnola

“Cesenatico è pronta a ripartire a pieno di ritmo dopo questi mesi difficili. I nostri musei sono un vanto della nostra città e forniscono un apporto fondamentale alla vita culturale della città”, le parole di Emanuela Pedulli, Assessore con delega ai Bene e alle Attività Culturali.

 “Dal 27 giugno saremo aperti tutti i giorni, anche il lunedì, come di consueto a Cesenatico. Quest’anno per i motivi legati al Covid abbiamo atteso qualche giorno in più, ma finalmente ora, sia pure con qualche limitazione riguardo al numero massimo di persone e ad altri obblighi di sicurezza, ci saremo tutti i giorni con l’orario che in estate si estende sino alla sera”, ricorda Davide Gnola, responsabile degli istituti culturali cittadini.


Pubblicato il 
Aggiornato il