L’Assessore Regionale Irene Priolo in visita a Cesenatico - Comune di Cesenatico (FC)

archivio notizie - Comune di Cesenatico (FC)

L’Assessore Regionale Irene Priolo in visita a Cesenatico

 
L’Assessore Regionale Irene Priolo in visita a Cesenatico

L’Assessore Regionale Irene Priolo è stata in visita a Cesenatico per presenziare alle ore 15 all’Assemblea Ordinaria dei Fondatori del Centro Ricerche Marine che ha sede in città. Prima ha incontrato il Sindaco Matteo Gozzoli che la accolta in Piazza Spose dei Marinai, mostrandole la “Centrale Operativa delle Porte Vinciane”, vero e proprio avamposto di difesa della città in casi di mareggiate e inondazioni. L’occasione è stata perfetta per condividere  tutto il lavoro che Cesenatico ha svolto e sta svolgendo in questi anni per combattere il dissesto idrogeologico e completare il grande progetto del nodo idraulico di Cesenatico, interventi che insieme non hanno precedenti nella storia della città. In questi ultimi anni Governo e Regione hanno stanziato oltre 6 milioni di euro per la lotta al dissesto idrogeologico con tre diverse tipologie di interventi: potenziamento e innalzamento di tutte le strutture arginali dei canali Venone e Vena Madonnina; un collegamento del canale Vena Madonnina all’idrovoro del Venarella; la realizzazione di una vasca di animazione delle piene del canale Madonnina di oltre 240.000 mq. Il Consorzio di Bonifica della Romagna ha il controllo relativo ai lavori di messa in atto di queste opere e all’incontro con l’Assessore Priolo erano presenti anche il presidente del Consorzio Brolli e i tecnici Chiara Benaglia e Andrea Cicchetti. All’incontro hanno presenziato anche i Consiglieri Regionali Massimo Bulbi e Lia Montalti, il vice-sindaco di Cesenatico Mauro Gasperini, l’Assessore ai Lavori Pubblici di Cesenatico Valentina Montalti, i tecnici del Comune di Cesenatico e della Protezione Civile, il Segretario della Cooperativa Pescatori Mario Drudi.

La Regione Emilia Romagna ha stanziato inoltre 1 milione di euro per il dragaggio del Porto Canale che partirà in autunno e 300.000 per il ripascimento del litorale provinciale di Forlì-Cesena. Regione e Amministrazione Comunale hanno sempre lavorato insieme in questo percorso di lavori e il Sindaco Gozzoli si è confrontato con il nuovo Assessore con cui è convinto di iniziare un percorso fruttuoso di collaborazione.

“Siamo contenti che l’Assessore Priolo sia venuta a Cesenatico e questa è stata l’occasione giusta per parlare insieme del nodo idraulico della nostra città, punto centrale e importante di tutta l’area circostante. La nostra Amministrazione si è impegnata nella lotta al dissesto idrogeologico, tenendo sempre conto dell’incolumità dei cittadini e dell’importanza e del rispetto del territorio e dell’ambiente. Cesenatico è sede del Centro di Ricerche Marine e della facoltà di “Acquacoltura e igiene delle produzioni ittiche” dell’Università di Bologna da diversi anni e siamo orgogliosi di ospitare un centro importante in tutta Italia per la cura e lo studio del mare”, le parole del Sindaco Gozzoli.

“La visita di oggi conferma il grande impegno della Regione per la sicurezza di un nodo idraulico di primaria importanza come quello di Cesenatico, con il maxi intervento di dragaggio al via per 1 milione di euro che ha un risvolto fondamentale anche per le attività economiche che vivono sul mare”, afferma Irene Priolo. Resta alta al tempo stesso l’attenzione per l’intera costa cesenate con 1 milione 600 mila euro disponibili per 7 cantieri programmati nel 2020: a Cesenatico si è già chiuso un intervento sulle banchine dei moli del Porto Canale, altri 2 saranno appaltati entro l’anno per 420 mila euro”. Permetteranno di completare i lavori già chiusi sulle banchine e svolgere opere attese di manutenzione delle scogliere a Valverde”.


Pubblicato il 
Aggiornato il