motore di ricerca

La Citta'

Storia, Tradizioni, Musei, Teatro, Cultura, Turismo, Comitati di zona ... Entra nella sezione  La Citta'

Il Comune

Sindaco, Giunta, Consiglio, Commissioni Consiliari, Statuto, Regolamenti ... Entra nella sezione  Il Comune

Servizi al Cittadino

Sportelli informativi, URP, Uffici, Procedimenti, Modulistica, … Entra nella sezione  Servizi al Cittadino

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

ultima modifica: 06/02/2018

La Giunta presenta il bilancio di previsione 2018-2020

notizia pubblicata in data : martedì 06 febbraio 2018

La Giunta presenta il bilancio di previsione 2018-2020

COMUNICATO STAMPA

La Giunta presenta il bilancio di previsione 2018-2020
Oltre 9 milioni di investimenti nel 2018

 

La Giunta comunale di Cesenatico lunedì 5 febbraio ha presentato il bilancio di previsione 2018-2020 che, in serata, sarà portato all’attenzione del Consiglio comunale, prima dell’approvazione che si terrà il 26 di febbraio prossimo.
Un forte rilancio degli investimenti nella città pubblica, il mantenimento di tutti i livelli di servizi alla persona e alla famiglia, la conferma di tutti i servizi socio-educativi e nuove risorse per il turismo e la cultura grazie all’imposta di soggiorno, sono i punti cardine del bilancio che l’Amministrazione presenta al Consiglio comunale.
Per quanto riguarda i trasferimenti che il Comune di Cesenatico deroga all’Unione Rubicone e Mare viene confermata la spesa di 2.300.000 euro di cui quasi 1.800.000 euro destinato alle politiche di sostegno alle persone e alle famiglie.
Tra le novità previste nel nuovo bilancio vi è l’introduzione di un fondo 25.000 euro destinato a sostegno delle giovani imprese del territorio.
Sul versante delle entrate tributarie prosegue l’impegno nella lotta all’evasione fiscale e nel recupero crediti su IMU, ISCOP, Imposta di pubblicità e occupazione di suolo pubblico; a bilancio si prevede una quota di recuperi pari a 1.276.000,00 euro. Sul tema sanzioni amministrative e al codice della strada la stima supera i 2.800.000,00 euro, di questi ben 2.000.000,00 di euro sono relativi a sanzioni amministrative, già interamente coperte dal fondo di svalutazione crediti, per ovviare al problema delle sanzioni comminate ai venditori abusivi che negli anni passati aveva creato un disavanzo molto elevato.
Si tratta questa di una misura inserita a livello prudenziale e finalizzata a mantenere la stabilità dei conti dell’Ente. Le entrate sono state stimate in linea con i dati del pre consuntivo 2017, al fine di avere dati il più possibile corrispondenti alla realtà. Attraverso l’internalizzazione del servizio di riscossione TARI, servizio che sta ottenendo positivi risultati in termini di recupero insoluti e di allargamento dei soggetti facenti parte della banca dati, si prevede un’entrata attorno ai 9 milioni di euro mentre per il recupero evasione si stima di raggiungere i 500.000 euro.
Sul versante indebitamento dell’Ente l’Amministrazione tiene la barra al centro e, se da una parte nel 2018 sarà riattivato il ricorso a mutui per circa 2 milioni di euro, dall’altra si continuerà a pagare mutui pregressi; nel triennio 2016-2018 complessivamente l’indebitamento si ridurrà per 8,2 milioni di euro e nel triennio 2018-2020 l’indebitamento netto si attesterà a circa 31 milioni di euro.

Forte l’attenzione in tema di piano degli investimenti con una previsione di interventi per 9.000.000,00 di euro; si consideri che nel 2017 il piano degli investimenti era di poco superiore a i 2 milioni di euro.
Tra le voci principali di investimento: 750.000 euro per asfaltature e messa in sicurezza di attraversamenti pedonali, 382.000 euro per le piste ciclabili, 1.134.000,00 euro per la riqualificazione dell’area portuale, 3.500.000,00 euro di investimenti per la conversione a led della pubblica illuminazione, altri 3.650.000,00 euro saranno destinati all’edilizia residenziale pubblica (progetto ex Prealpi), 360.000 euro per messa in sicurezza del territorio, 300.000 per il cimitero di Sala, 80.000 euro per un nuovo skatepark. Sul versante sicurezza ai 300.000 euro già stanziati nel 2017, si aggiungeranno ulteriori 100.000 euro nel 2018. 100.000 euro infine sarà il complessivo delle risorse messe a bilancio per le vulnerabilità sismiche nelle scuole. Ulteriori 600.000 euro circa saranno destinati al miglioramento sismico del palazzo comunale.
Per quanto riguarda l’imposta di soggiorno, la stima a bilancio è di 2.197.000 euro.
Di questi 1.100.000 euro saranno destinati a promozione, eventi, manifestazioni, sport e attività culturali.
Le restanti somme saranno destinati ad investimenti e manutenzioni con finalità turistica, tra questi annoveriamo l’inserimento di un intervento di riqualificazione del comparto giardini al mare oltre ad un intervento di recupero e sistemazione dei marciapiedi sul lungomare Carducci.
Per le manutenzioni e i servizi in capo alla Cesenatico Servizi vengono mantenuti gli stessi livelli di  trasferimenti e servizi del 2017 legati principalmente a manutenzione strade, verde pubblico e global service di manutenzione degli edifici con un investimento di 100.000 euro nel triennio per rinnovo mezzi e attrezzature.
“Il bilancio presentato – commenta il Sindaco Gozzoli – tiene insieme il rilancio degli investimenti e la stabilità dei conti dell’Ente. A pesare sulla possibilità di programmazione vi è ancora l’incertezza sull’incasso dei 3,8 milioni di euro derivanti dagli accertamenti IMU alle piattaforme ENI. Le somme sono state completamente svalutate in attesa della sentenza.
Dopo due anni di azzeramento nell’accensione di mutui, siamo di nuovo in grado di attivare la leva dei prestiti finalizzati ad investimenti ma lo facciamo andando a ridurre progressivamente l’indebitamento complessivo. Rispetto al 2017 vorrei sottolineare un deciso balzo in avanti sul piano degli investimenti che passano dai 2.000.000,00 di euro del 2017 ai 9.000.000,00 di euro previsti per rilanciare e riqualificare diverse zone della città. L’imposta di soggiorno consentirà di aumentare le spese in campo turistico e di destinare risorse alla riqualificazione di alcune aree che saranno definite anno per anno anche confrontandosi con le associazioni di categoria. Su un versante fondamentale per l’Amministrazione, rappresentato dai servizi alla persona, alle famiglie, dai i servizi educativi e dai trasporti pubblici, sono confermati gli stessi livelli del 2017.”



Risultato
  • 3
(74 valutazioni)
Calendario eventi
<< febbraio 2018 <<
L M M G V S D
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28        
             
Comune di
Cesenatico
Indirizzo: via M.Moretti, 5 - 47042 Cesenatico (FC)
telefono: 0547-79111 fax: 0547-83820
P.Iva: P.I.00220600407
Posta elettronica certificata (PEC): cesenatico@cert.provincia.fc.it
Portale internet realizzato 
da Progetti di Impresa Srl  © 2013