guida ai servizi - Comune di Cesenatico (FC)

guida ai servizi - Comune di Cesenatico (FC)

INDICE DEI PROCEDIMENTI SELEZIONATI:
  1. Rilascio Nulla Osta per trasporti eccezionali
  2. Rilascio informazioni o documentazione relativa a incidenti stradali rilevati dalla Polizia Locale di Cesenatico
  3. Richiesta posto auto invalidi
  4. Rateizzazione di ingiunzione fiscale (cartella esattoriale)
  5. Rateazione sanzioni per violazioni alle norme del codice della strada
  6. Permesso provvisorio di guida
  7. Permesso provvisorio di circolazione
  8. Limitazioni temporanee alla circolazione stradale
  9. Denuncia di Smarrimento
  10. Denunce furto
  11. Comunicazione di attività di artista di strada
  12. Autorizzazione per lo svolgimento di manifestazioni pubbliche su strada che interessa le sole strade Comunali
Rilascio Nulla Osta per trasporti eccezionali
Area / Servizio : SETTORE 3 / Polizia Locale
Responsabile del procedimento: Ispettore Superiore Ugone Umberto
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia
  • Titolare del potere sostitutivo: Dott.ssa Iris Gavagni trombetta
  • Telefono: 054779111
  • Email: cesenatico@cert.provincia.fc.it
  • Modalità di attivazione del potere sostitutivo: apposita modulistica
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Polizia Municipale
  • Responsabile dell'ufficio: Edoardo Turci
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Polizia Municipale
Cos'è: L'Amministrazione Provinciale che rilascia le autorizzazioni per i trasporti eccezionali chiede per ogni trasporto o per gruppi di trasporti il Nulla Osta dell'ente proprietario delle strade percorse dal trasporto, riferito alle limitazioni temporanee che su esso possono essere poste, sulla necessità (o meno) che il trasporto sia munito di scorta della polizia stradale e che l'ente sia avvisato della data e dell'ora del passaggio.
Chi può richiederlo: l'Amministrazione Provinciale, ma in genere il percorso viene preventivamente concordato con la ditta che effettua il trasporto.
Modalità di Attivazione: A Domanda
Come si richiede : su appuntamento

Presentare la domanda/istanza all'ufficio protocollo negli orari di apertura al pubblico

indicare i limiti di peso e di sagoma, nonché le caratteristiche del carico

Tempi: entro 30 giorni dalla domanda
Documentazione rilasciata: Nulla osta
Spese a carico dell'utente: nulla
Dove rivolgersi: Ispettore Superiore Ugone Umberto:
■ tel. 0547/79114
■fax. 0547/75682
■e-mail: umberto.ugone@comune.cesenatico.fc.it
Riferimenti legislativi (Normativa): D.Lgs. 30/4/1992, n. 285, art. 10.


Rilascio informazioni o documentazione relativa a incidenti stradali rilevati dalla Polizia Locale di Cesenatico
Area / Servizio : SETTORE 3 / Polizia Locale
Responsabile del procedimento: Sovraintendente Vincenzi Stefano
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Polizia Municipale
  • Responsabile dell'ufficio: Edoardo Turci
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Polizia Municipale
Cos'è: chiunque rimane coinvolto in un incidente stradale i cui rilievi sono stati effettuati dalla polizia municipale, può accedere ai dati dei coinvolti e al fascicolo contenente tutti i dati relativi agli accertamenti svolti
Chi può richiederlo: il soggetto coinvolto in un incidente o un suo procuratore, munito di mandato scritto
A chi è destinato: coloro che sono stati coinvolti in un incidente stradale i cui rilievi sono stati effettuati dalla Polizia Municipale di Cesenatico
Come si richiede : presentare la domanda all'ufficio Polizia Locale di Cesenatico (martedì dalle 9 alle 12, giovedì dalle 15 alle 18 o il sabato dalle 9 alle 12), o tramite posta elettronica certificata (cesenatico@cert.provincia.fc.it). Gli atti, dopo aver provveduto al pagamento delle spese dovute (effettuata sul c/c PT n. 17323478, intestato al Comune di Cesenatico – Servizio Tesoreria), possono essere ritirati personalmente, ovvero ricevuti all'indirizzo dichiarato.

Tempi: entro 30 giorni dalla data dell'incidente
Spese a carico dell'utente: i dati dei coinvolti sono gratuiti, per l'intero fascicolo dell'incidente occorre aver pagato le spese di istruttoria (attualmente fissate in € 30, che salgono a € 60 se viene richiesta anche la redazione della planimetria in scala)
Dove rivolgersi: Servizio infortunistica:

■Ufficio infortunistica, tel. 0547/79107, fax. 0547/75682, e-mail: stefano.vincenzi@comune.cesenatico.fc.it
Riferimenti legislativi (Normativa): D.Lgs. 30/4/1992, n. 285, art .11;


Richiesta posto auto invalidi
Area / Servizio : SETTORE 3 / Polizia Locale
Responsabile del procedimento: Ispettore Superiore Umberto Ugone
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia
  • Titolare del potere sostitutivo: Dott.ssa Iris Gavagni trombetta
  • Telefono: 054779111
  • Email: cesenatico@cert.provincia.fc.it
  • Modalità di attivazione del potere sostitutivo: apposita modulistica
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Polizia Municipale
  • Responsabile dell'ufficio: Edoardo Turci
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Polizia Municipale
  • Responsabile dell'ufficio: Edoardo Turci
Cos'è: Il Codice della strade e il relativo regolamento di esecuzione, prevedono l'istituzione di aree di sosta riservate ai veicoli a servizio di persone titolare di contrassegno invalidi.
Il regolamento di esecuzione del codice della strada (art.381) prevede inoltre, in caso di particolari condizioni di invalidità della persona interessata, la possibilità di richiedere a titolo gratuito uno spazio di sosta individuato da apposita segnaletica, indicante gli estremi del contrassegno invalidi del soggetto autorizzato a usufruirne; in questo caso la richiesta è valutata dalla giunta comunale.
Chi può richiederlo: chiunque ne abbia interesse.
A chi è destinato: a titolare di contrassegno disabili.
Modalità di Attivazione: A Domanda
Come si richiede : Si presenta la richiesta in carta semplice.
Dove rivolgersi: Presentare la richiesta all'ufficio protocollo del Comune di Cesenatico.
Per informazioni riguardo ai contenuti della domanda e tempi di conclusione della pratica rivolgersi a Ispettore Capo Umberto Ugone (tel.0547/79114)
Riferimenti legislativi (Normativa): Regolamento esecuzione codice della strada (art.381)
Rateizzazione di ingiunzione fiscale (cartella esattoriale)
Area / Servizio : SETTORE 3 / Polizia Locale
Responsabile del procedimento: Assistente Scelto Marco Bonduà
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Polizia Municipale
  • Responsabile dell'ufficio: Edoardo Turci
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Polizia Municipale
  • Responsabile dell'ufficio: Edoardo Turci
Cos'è: Chi si trova in difficoltà economiche, anche temporanee, può richiedere all'ente impositore la rateizzazione della cartella esattoriale ricevuta, se emessa da un'agente della riscossione che non procede autonomamente, purchè non sia già stata attivata la procedura esecutiva (la polizia municipale si occupa di quelle che derivano da sanzioni amministrative di competenza del Comune)
Chi può richiederlo: Chiunque si trova in difficoltà economica, anche temporanea ed ha ricevuto una cartella di pagamento, relativa ad una sanzione amministrativa da parte di un agente della riscossione che non procede autonomamente e che non ha ancora iniziato le procedure esecutive (pignoramento)
A chi è destinato: Occorre essere in obiettiva difficoltà economica
Modalità di Attivazione: A Domanda
Come si richiede : Presentare la domanda/istanza all'ufficio protocollo negli orari di apertura al pubblico, il richiedente riceve all'indirizzo indicato la determinazione con l'esito dell'istanza, contenente, se accolta, il piano di ammortamento del debito rateizzato
Tempi: Entro 30 giorni dalla domanda
Spese a carico dell'utente: nessuno, direttamente connesso con l'istanza, sul debito rateizzato si applicano gli interessi previsti dal tasso legale corrente
Dove rivolgersi: martedì dalle 9 alle 12
giovedì dalle 15 alle 18
sabato dalle 9 alle 12

Ufficio del Corpo di Polizia Municipale:

■tel. 0547-79110
■fax 0547-75682
■Email: polizia-municipale@comune.cesenatico.it


Riferimenti legislativi (Normativa): art. 19, D.P.R. 602/1973


Rateazione sanzioni per violazioni alle norme del codice della strada
Area / Servizio : SETTORE 3 / Polizia Locale
Responsabile del procedimento: Ispettore Superiore Mauro Marcellini
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Polizia Municipale
  • Responsabile dell'ufficio: Edoardo Turci
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Polizia Municipale
Cos'è: i destinatari di una o più sanzioni per violazione delle norme del codice della strada di importo superiore a € 200 cadauna, che si trovano in condizioni economiche disagiate, possono ottenere di pagare la sanzione in rate mensili di importo non inferiore a €100; tali rate possono essere al massimo 12, per sanzioni fino a € 2.000,00, al massimo 24 per sanzioni da € 2.000,01 a €5.000,00, al massimo 60, per sanzioni superiori a € 5.000,01;
il mancato pagamento della prima rata o, successivamente, di due rate, determina l’automatica decadenza dal beneficio della rateazione ed il verbale diviene automaticamente titolo esecutivo per una somma pari alla metà del massimo della sanzione prevista.
Chi può richiederlo: chi ha un reddito imponibile (risultante dall'ultima dichiarazione dei redditi presentata) inferiore a € 10.628,16 (tale limite è elevabile di € 1.032,91, per ogni familiare eventualmente convivente)
Come si richiede : occorre presentare istanza al Comune (se la violazione è stata accertata dalla polizia Locale) o al Prefetto (se la sanzione è stata elevata da organi dello Stato) entro 30 giorni dalla contestazione immediata o dalla notificazione del verbale, nell'istanza occorre autocertificare il reddito conseguito nell’ultimo anno dal richiedente (specificando se è stata o meno presentata la denuncia dei redditi) ed (eventualmente) da ogni componente del proprio nucleo familiare;

Presentare la domanda/istanza all’ufficio protocollo negli orari di apertura al pubblico
Oppure inviarla tramite posta, posta elettronica certificata (cesenatico@cert.provincia.fc.it) ovvero fax (n. 0547/75682)
Tempi: L’esito dell’istanza deve essere notificato entro 90 giorni, in caso di silenzio, l’istanza si intende respinta (silenzio rifiuto)
Spese a carico dell'utente: nessuno, ma in caso di accoglimento dell’istanza, sull’importo rateizzato vengono sommati gli interessi al tasso attualmente stabilito del 4,5 % annuo
Dove rivolgersi: martedì dalle 9 alle 12
giovedì dalle 15 alle 18
sabato dalle 9 alle 12
ufficio del Corpo di Polizia Locale:

tel. 0547/79110
fax. 0547/75682
mail. polizia-municipale@comune.cesenatico.fc.it
Riferimenti legislativi (Normativa): art. 202-bis, nuovo codice della strada - D.Lgs. 285/1992
art. 21, comma 1, D.P.R. 602/1973, come modificato da ultimo con il D.M. 21/5/2009
Permesso provvisorio di guida
Area / Servizio : SETTORE 3 / Polizia Locale
Responsabile del procedimento: Ispettore Superiore Mauro Marcellini
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Polizia Municipale
  • Responsabile dell'ufficio: Edoardo Turci
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Polizia Municipale
Cos'è: in caso di smarrimento o furto o distruzione della patente di guida è possibile ottenere subito (contestualmente alla denuncia del fatto) un documento sostitutivo, che consente la guida dei veicoli per i quali il titolare è abilitato per i 45 giorni successivi e comunque fino al ricevimento del duplicato se la patente è duplicabile (se il duplicato non viene recapitato, occorre telefonare al numero 800 23 23 23 dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 - alle ore 14 e dalle ore 14,30 alle ore 17.30).
Se la patente di guida non è duplicabile l'interessato deve rivolgersi direttamente agli uffici della Motorizzazione Civile.
Chi può richiederlo: il titolare della patente di guida
Modalità di Attivazione: A Domanda
Come si richiede : presentare la denuncia di furto, di distruzione o di smarrimento della patente di guida
Tempi: contestualmente alla richiesta (se il documento viene rinvenuto dopo aver ottenuto il permesso provvisorio di guida, la patente originale deve essere distrutta)
Documentazione rilasciata: Permesso provvisorio di guida
Validità documentazione rilasciata: 45 giorni
Spese a carico dell'utente: nulla
Dove rivolgersi: Ufficio Polizia Locale:

martedì dalle 9 alle 12
giovedì dalle 15 alle 18
sabato dalle 9 alle 12

■tel. 0547/79110
■fax. 0547/75682
■e-mail:polizia-municipale@comune.cesenatico.fc.it
Documenti da presentare: 2 fotografie formato tessera su sfondo bianco
Riferimenti legislativi (Normativa): D.P.R 9/3/2000, n. 104


Note: occorre presentarsi di persona, muniti di documento di riconoscimento, portando (se posseduta) la denuncia di distruzione, furto o smarrimento del documento (la denuncia può essere fatta anche contestualmente alla richiesta del rilascio del permesso provvisorio di guida)
Permesso provvisorio di circolazione
Area / Servizio : SETTORE 3 / Polizia Locale
Responsabile del procedimento: Ispettore Superiore Mauro Marcellini
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Polizia Municipale
  • Responsabile dell'ufficio: Edoardo Turci
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Polizia Municipale
Cos'è: in caso di smarrimento o furto o distruzione della carta di circolazione è possibile ottenere subito un documento sostitutivo, che consente la circolazione per i 90 giorni successivi e comunque fino al ricevimento del duplicato.
Nel caso in cui la carta di circolazione non sia duplicabile, sarà necessario recarsi presso gli uffici della motorizzazione civile, con il permesso provvisorio, per richiedere il del nuovo documento di circolazione.
Chi può richiederlo: il proprietario del veicolo
Modalità di Attivazione: A Domanda
Come si richiede : occorre presentarsi di persona, muniti di documento di riconoscimento, portando (se posseduta) la denuncia di distruzione, furto o smarrimento del documento (la denuncia può essere fatta anche contestualmente alla richiesta del rilascio del permesso provvisorio di circolazione)
Tempi: contestualmente alla richiesta
Spese a carico dell'utente: nulla
Dove rivolgersi: ufficio Polizia Locale:

martedì dalle 9 alle 12
giovedì dalle 15 alle 18
sabato dalle 9 alle 12

■tel. 0547/79110
■fax. 0547/75682
■e-mail:polizia-municipale@comune.cesenatico.fc.it
Documenti da presentare: presentare la denuncia di furto, di distruzione o di smarrimento della carta di circolazione
Riferimenti legislativi (Normativa): D.P.R 9/3/2000, n. 105


Limitazioni temporanee alla circolazione stradale
Area / Servizio : SETTORE 3 / Polizia Locale
Responsabile del procedimento: Ispettore Superiore Ugone
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia
  • Titolare del potere sostitutivo: Dott.ssa Iris Gavagni trombetta
  • Telefono: 054779111
  • Email: cesenatico@cert.provincia.fc.it
  • Modalità di attivazione del potere sostitutivo: apposita modulistica
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Polizia Municipale
  • Responsabile dell'ufficio: Edoardo Turci
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Polizia Municipale
Cos'è: chi intende occupare temporaneamente il suolo pubblico (es. trasloco, cantiere edile ecc.), deve essere autorizzato; quando l'occupazione comporta modifica alla circolazione (inclusa la circolazione dei pedoni sul marciapiede) è necessaria l'emissione di una ordinanza stradale, in modo che sia sempre garantita la tutela e la sicurezza della circolazione.
Chi può richiederlo: il soggetto che intende occupare il suolo pubblico, in caso di società la richiesta deve essere formulata dal legale rappresentante.
Modalità di Attivazione: A Domanda
Come si richiede : • senza modifica della viabilità: la richiesta va presentata direttamente all'ufficio di Polizia Locale (Via L. Da Vinci 36 fax 0547-75682 mail polizia-municipale@comune.cesenatico.fc.it) con almeno un giorno di anticipo
• con modifica alla viabilità:la richiesta va presentata all'ufficio protocollo del Comune di Cesenatico (via Moretti 5 ) con almeno sette giorni di anticipo corredata con marca da bollo da €16,00.

Al richiedente spetta l’installazione della relativa segnaletica e messa in sicurezza dei luoghi così come previsto dalle norme del Codice della Strada, dal relativo Regolamento di esecuzione e dal Regolamento Comunale per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche
Tempi: 7 giorni
Documentazione rilasciata: concessione occupazione suolo pubblico, ordinanza modifica viabilità
Spese a carico dell'utente: Marca da bollo €16,00 più €25,00 per spese di procedimento ed emissione ordinanza modifica viabilità.
Dove rivolgersi: con modifica alla viabilità Ufficio Relazioni con il Pubblico - Ufficio Protocollo:

Dal lunedì al Venerdì 08:30 -13:00
Giovedì 15:30 - 17:30
Sabato 10:00 - 12:00

senza modifica della viabilità Ufficio Polizia Locale:

martedì 9 - 12
giovedì 15 - 18
sabato 9 - 12
(per iniziative particolari è consigliabile prendere appuntamento con il responsabile del procedimento)


■tel. 0547/79114 (Isp. Ugone)
■fax. 0547/75682
■e-mail: polizia-municipale@comune.cesenatico.fc.it
Riferimenti legislativi (Normativa): -D.Lgs. 30/4/1992, n. 285 (Nuovo Codice della Strada)
Regolamento occupazione suolo pubblico Comune di Cesenatico


Denuncia di Smarrimento
Area / Servizio : SETTORE 3 / Polizia Locale
Responsabile del procedimento: Ispettore Superiore Mauro Marcellini
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Polizia Municipale
  • Responsabile dell'ufficio: Edoardo Turci
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Polizia Municipale
Cos'è: In caso di smarrimento di documenti o altri oggetti di rilevante importanza è possibile presentare denuncia di smarrimento agli organi di polizia (Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Polizia Locale)
Chi può richiederlo: proprietario dell'oggetto o il titolare del documento smarrito.
Modalità di Attivazione: A Domanda
Come si richiede : presentandosi personalmente all'ufficio di polizia
Documentazione rilasciata: Copia denuncia di smarrimento
Dove rivolgersi: Ufficio Polizia Locale:

-Martedì: 9-12
-Giovedì 15-18
-Sabato 9-12
Documenti da presentare: è opportuno avere con se gli estremi dei documenti o degli oggetti che ne siano previsti (es. n. tessera Bancomat, n. libretto assegni, n.targhe veicoli, n.carta d'identità ecc.)
Denunce furto
Area / Servizio : SETTORE 3 / Polizia Locale
Responsabile del procedimento:
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Polizia Municipale
  • Responsabile dell'ufficio: Edoardo Turci
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Polizia Municipale
Cos'è: In caso di furto di documenti o altri oggetti di rilevante importanza, è possibile presentare denuncia agli organi di polizia (Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Polizia Locale)
Chi può richiederlo: chiunque subisca un furto
Modalità di Attivazione: A Domanda
Come si richiede : presentandosi personalmente all'ufficio di polizia
Tempi: previo avviso telefonico 0547/79110, poiché è necessaria la presenza di un Ufficiale di Polizia Giudiziaria
Dove rivolgersi: Ufficio Polizia Locale, V.le L. da Vinci 36
Comunicazione di attività di artista di strada
Area / Servizio : SETTORE 3 / Polizia Locale
Responsabile del procedimento: Ispettore Superiore Mauro Marcellini
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Polizia Municipale
  • Responsabile dell'ufficio: Edoardo Turci
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Polizia Municipale
  • Responsabile dell'ufficio: Edoardo Turci
Cos'è: Chi intende svolgere attività di artista di strada deve comunicare tale intenzione alla Polizia Locale.
L'attività può essere svolta solo nelle vie e pizza in cui è vietata la circolazione dei veicoli.
Chi può richiederlo: chiunque intenda svolgere attività di artista di strada che in modo itinerante intrattiene i passanti senza pretendere un corrispettivo.
Modalità di Attivazione: A Domanda
Come si richiede : presso l'ufficio di Polizia Locale negli orari di apertura al pubblico, compilando lo specifico modulo
Documentazione rilasciata: copia della comunicazione con relative prescrizioni
Validità documentazione rilasciata: indicata nella comunicazione
Dove rivolgersi: Ufficio Polizia Locale:

- Martedì 9 - 12
- Giovedì 15-18
- Sabato 9 - 12
Come si raggiunge: Via L. Da Vinci 36, Cesenatico
Riferimenti legislativi (Normativa): D.lgs. 285/92 e Regolamento occupazione suolo pubblico
Note: Le attività devono essere esercitate nel rispetto delle norme vigenti in materia di igiene, viabilità, senza importunare e recare intralcio ai pedoni; seguendo le prescrizioni indicate dall'ufficio di Polizia Locale
Autorizzazione per lo svolgimento di manifestazioni pubbliche su strada che interessa le sole strade Comunali
Area / Servizio : SETTORE 3 / Polizia Locale
Responsabile del procedimento: Ispettore Superiore Viroli Agostino
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Polizia Municipale
  • Responsabile dell'ufficio: Edoardo Turci
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Polizia Municipale
Cos'è: chi intende effettuare una manifestazione pubblicai su un’area aperta alla circolazione deve richiederne l’autorizzazione all’ente proprietario della strada.
Chi può richiederlo: il soggetto che intende promuovere l'iniziativa, in caso di società o di associazione la richiesta deve essere formulata dal legale rappresentante
Modalità di Attivazione: A Domanda
Come si richiede : Presentare la domanda/istanza all'ufficio protocollo negli orari di apertura al pubblico

Tempi: entro 30 giorni dalla domanda
Documentazione rilasciata: Autorizzazione
Spese a carico dell'utente: Nessuno
Dove rivolgersi: Ispettore Superiore Viroli Agostino ( tel. 0547/79104) su appuntamento



Riferimenti legislativi (Normativa): D.Lgs. 30/4/1992, n. 285 (Nuovo Codice della Strada)