Controllo del Vicinato: individuato e fermato automobilista in stato di ebbrezza, privo di patente - Comune di Cesenatico (FC)

archivio notizie - Comune di Cesenatico (FC)

Controllo del Vicinato: individuato e fermato automobilista in stato di ebbrezza, privo di patente

 
Controllo del Vicinato:  individuato e fermato automobilista in stato di ebbrezza,  privo di patente

COMUNICATO STAMPA

Controllo del Vicinato: 
individuato e fermato automobilista in stato di ebbrezza, 
privo di patente e in possesso di sostanze stupefacenti

Venerdì 5 aprile scorso, una pattuglia della Polizia Locale di Cesenatico, del reparto "Controllo di Vicinato", alle ore 17.30 circa notava, nell'area parcheggio adiacente il supermercato "Famila" sulla Statale SS 16 Adriatica, due persone parlottare in maniera sospetta. Nel momento in cui uno dei due soggetti saliva, in modo repentino, a bordo di un'autovettura Ford Fiesta, con marcia in direzione Ravenna - Rimini, la pattuglia "Controllo di Vicinato" decideva di seguirlo per effettuare un controllo. Dopo avergli intimato l'alt, al momento dell'accertamento, balzavano alla vista degli agenti due pacchi di cartine poste sul sedile anteriore del veicolo. In proposito, lo stesso conducente riferiva di avere con sé sostanza stupefacente di tipo hashish, che veniva rinvenuta nel vano portacenere in un involucro di plastica trasparente. Poi, a seguito di richiesta di esibire la patente di guida, questi riferiva di non averla con sé in quanto gli era stata revocata; inoltre il fermato, fin da subito, manifestava alito vinoso e un linguaggio non uniforme. 

Sottoposto ad accertamento mediante pre-test modello Alcoscan, da parte della pattuglia infortunistica, nel frattempo intervenuta sul posto, lo stesso risultava positivo. Veniva, quindi accompagnato presso il Comando della Polizia Locale di Cesenatico per essere sottoposto alla precisa verifica con etilometro, previo avviso circa la facoltà di farsi assistere da difensore di fiducia, al quale vi rinunciava. 

L'accertamento esibiva un tasso alcolemico di 1,06 g/l (il massimo previsto è di 0,5 g/litro) e veniva così deferito all'Autorità Giudiziaria per il reato di cui all'art. 186, in quanto alla guida di un veicolo sotto l'influenza di alcool. Per quanto riguarda altre violazioni al Codice della Strada, gli veniva contestata la guida senza patente e si è proceduto con il fermo amministrativo del veicolo. 

In merito, invece, alla sostanza stupefacente rinvenuta si procedeva all'effettuazione degli accertamenti urgenti con "narcotest" su un frammento della sostanza sequestrata dal cui esito emergeva essere di tipo hashish, per un quantitativo di 6,5 grammi. 

Allo stesso veniva contestata quindi anche la violazione amministrativa di cui all'art. 75 del D.P.R. 309/90 con contestuale verbale di perquisizione e sequestro.

“Ringrazio i nostri agenti della Polizia Locale per il quotidiano impegno nel mantenere sotto controllo il territorio. Anche in questo caso l’intervento immediato ha prevenuto eventuali ulteriori episodi malavitosi. Come sempre il lavoro svolto dai nostri agenti contribuisce ad avare un territorio più sicuro”.

 

 

 


Pubblicato il 
Aggiornato il