Prorogate gratuitamente le occupazioni di suolo pubblico fino al 28 febbraio 2021 - Comune di Cesenatico (FC)

archivio notizie - Comune di Cesenatico (FC)

Prorogate gratuitamente le occupazioni di suolo pubblico fino al 28 febbraio 2021

 

La Giunta Comunale ha deliberato la proroga gratuita fino al 28 febbraio 2021 delle concessioni temporanee ex novo, delle concessioni ricorrenti e delle concessioni temporanee in ampliamento per l’occupazione del suolo pubblico. La delibera prevede anche che, limitatamente agli orari di somministrazione, chi ne è dotato potrà abbassare chiusura laterali e aumentare l’altezza dei paraventi laterali con un rialzo massimo consentito di 60 centimetri. Chi invece non è dotato di chiusure laterali, potrà predisporle per il periodo attenendosi comunque ai criteri di altezza.

Continua dunque così il progetto di “Cesenatico XL” che entra  in una fase 2 per cercare di aiutare, come possibile, le attività del territorio e va avanti nel segno della continuità con tutte le misure che l’Amministrazione ha preso in questi mesi.

La proroga gratuita delle concessioni è una certezza da cui ripartire anche nei prossimi mesi, in attesa di capire quale sarà la situazione dell’emergenza sanitaria in Italia.

Le occupazioni di suolo pubblico che sono oggetto di questa proroga sono quelle stipulate ex novo, cioè quelle di attività che prima di quest’anno non ne avevamo; poi sono quelle ricorrenti cioè quelle che in ogni annualità vengono stipulate; e infine per quelle temporanee in ampliamento con cui vengono sostanzialmente indicate le concessioni attivate nell’ambito dell’iniziativa Cesenatico XL.

La delibera proroga inoltre le occupazioni di suolo pubblico temporanee e ricorrenti così come autorizzate sulla restante parte del territorio in particolare quelle previste su carreggiata stadale /stallo blu, denominate Cesenatico XL, esclusivamente fino al 10 gennaio 2021 con successivo smontaggio.

 Le parole del Sindaco Matteo Gozzoli

“Come Amministrazione siamo consapevoli e participi del momento delicato che stanno passando tutte le attività del nostro territorio. In questi mesi, già a partire dall’estate, ci siamo impegnati per portare avanti un pacchetto di misure che potesse aiutare la città: riduzione del 25% della TARI, la riduzione del 30% dei canoni di locazione e concessione e riguardo all’occupazione del suolo pubblico prima “Cesenatico XL” e poi l’azzeramento della Cosap a cui segue questa proroga dei canoni. Ci auspichiamo che la situazione dell’emergenza sanitaria vada sempre migliorando nei prossimi mesi, intanto cerchiamo di fare la nostra parte”, le parole del Sindaco Matteo Gozzoli.


Pubblicato il 
Aggiornato il