Bando regionale ciclovie: Cesenatico vince con un progetto da 1 milione di euro - Comune di Cesenatico (FC)

archivio notizie - Comune di Cesenatico (FC)

Bando regionale ciclovie: Cesenatico vince con un progetto da 1 milione di euro

 
Bando regionale ciclovie: Cesenatico vince con un progetto da 1 milione di euro

COMUNICATO STAMPA

Bando regionale ciclovie: Cesenatico vince con un progetto da 1 milione di euro

Sarà completata la ciclovia Cesena-Cesenatico
11km lungo gli argini del Pisciatello con ricuciture di altre ciclabili già presenti

 

Nella giornata di venerdì 16 novembre l’Assessorato ai Trasporti della Regione Emilia-Romagna ha comunicato al Comune di Cesenatico l’esito della graduatoria con l’indicazione degli interventi ammessi a contributo a seguito del Bando Ciclabilità – Fondi FSC 2014-2020 avete ad oggetto il Potenziamento della mobilità ciclopedonale. 

Molteplici gli obiettivi che il progetto che il Comune aveva candidato, ovvero il completamento della ciclovia Cesena-Cesenatico, un percorso ciclabile oggi molto frequentato dai cittadini e dai turisti, realizzato a metà degli anni ’90 che si interrompe però nelle località di Macerone (Cesena). Questo prolungamento risponderebbe sia alle esigenze dei cittadini delle due città e delle frazioni che sorgono lungo l’asse della via Cesenatico oltre a rappresentare una formidabile ciclovia di carattere turistico per collegare il mare all’entroterra. Altro importante obiettivo contenuto nel progetto è la ricucitura di una serie di percorsi ciclabili già esistenti lungo l’asse del Pisciatello. 
In particolare sono stati inseriti tratti di completamento della pista ciclabile lungo la via Canale Bonificazione (SP-198) nei pressi della scuola elementare di Sala e, inoltre, lungo l’asse di via Campone Sala (SP-33) dal ponte del torrente Pisciatello fino alla rotonda a confine con il Comune di Gatteo (località Sant’Angelo). Tali interventi oltre a qualificare il progetto rappresentano un miglioramento per la viabilità casa-scuola e casa-lavoro, anch’essi fortemente incentivati dalla Regione Emilia-Romagna. Inoltre sono stati previsti interventi di moderazione della velocità con realizzazione di percorsi dedicati alle due ruote. 

Il bando era scaduto lo scorso 7 settembre, 86 le proposte inviate alla Regione e tra queste il progetto presentato dal Comune di Cesenatico per il Lotto 1 – Potenziamento della mobilità ciclopedonale è risultato tra gli interventi ammessi ai Fondi di Sviluppo e Coesione che faranno parte del Piano Operativo degli Investimenti e che la Regione Emilia-Romagna invierà al Ministero dei Trasporti. Il progetto presentato dal Comune di Cesenatico si è collocato al 10° posto ed è risultato tra i 29 ammessi a finanziamento. Nello specifico la commissione giudicatrice ha ammesso l’intera somma richiesta dal Comune pari a 400.000,00 euroovvero il massimo erogabile come previsto da bando. 
I restati 600.000,00 euro saranno cofinanziati con risorse comunali già previste nel bilancio triennale 2018-2021.

“Si tratta di una grande notizia per Cesenatico e per tutto il territorio. Grazie a questo progetto riusciremo a collegare con una delle più belle ciclovie del cesenate, connettendo Cesenatico a Cesena e valorizzando anche in chiave turistica il nostro forese – commenta soddisfatto il Sindaco Matteo Gozzoli – Sarà un intervento importante e fondamentale anche per i nostri cittadini che risiedono nelle frazioni, che potranno così utilizzare una ciclovia in grado di garantire una mobilità sicura e sostenibile alternativa alla via Cesenatico. Fondamentale è stata la scelta della Regione di puntare sull’aumento dei percorsi ciclopedonali presenti nei vari territori, ringrazio per questo la grande sensibilità dell’assessore regionale alla mobilità Raffaele Donini che sta puntando forte su questo segmento che a mio avviso rappresenta il futuro del Paese. Infine – conclude il Sindaco – Ringrazio gli uffici comunali e i progettisti di GEAprogetti che hanno lavorato a fondo per presentare il progetto nei termini. Ora andremo avanti con rapidità per procedere con le fasi successive della progettazione”.

“La strategia progettuale finanziata pone l’accento anche su un altro aspetto di grande rilevanza –  afferma l’assessore ai Lavori Pubblici Valentina Montalti – finalmente potremo attuare le ricuciture delle piste ciclabili esistenti nella frazione di Sala sia in via Canale Bonificazione che in via Campone Sala, interventi molto sentiti e richiesti su due strade estremamente importanti e frequentate dai residenti, spesso per gli spostamenti casa-scuola e casa lavoro. In particolare – Continua l’Assessore – sarà realizzato un tratto di ciclabile in collegamento su via canale Bonificazione, oggi interrotta all’altezza della scuola primaria. Inoltre si sperimenteranno, tramite una azione di partecipazione dei cittadini, anche interventi di moderazione del traffico su via Campone sala con segnaletiche di individuazione di percorsi ciclabili e limitazioni del traffico pesante per la sicurezza dei pedoni e ciclisti. Desidero unirmi ai ringraziamenti nei confronti, oltre dei progettisti e i componenti del gruppo di lavoro, anche della Regione per l’opportunità messa in campo con i finanziamenti sulla mobilità sostenibile, tema sempre più centrale per il vivere sostenibile nelle nostre città”.

 

 


Pubblicato il 
Aggiornato il